Roma, 10 maggio 2004

 

Damiano Cunego, veronese di 22 anni, si aggiudica a Pontremoli, in Toscana, la sua prima tappa al Giro d'Italia.

Il ragazzo della Saeco Ŕ giÓ una certezza del nostro ciclismo: le promesse culminate nel trionfo mondiale nella sua Verona nel 1999 quando era solo diciassettenne sono ormai confermate da dieci prestigiosi successi tra i professionisti.

In molti si sono chiesti se Gilberto Simoni non avesse proprio nella sua squadra il principale degli avversari. La diligenza e la voglia di imparare di Cunego sono due tra i lati migliori del carattere del corridore, ma state certi che se la strada dovesse premiare la sua fresca forza e vitalitÓ, nessuno potrÓ fermarlo.

Certo, le attese nei suoi confronti sono molte. Flash, obiettivi e taccuini cercano il volto e le parole di Cunego e a volte questi capannelli di giornalisti e fotografi sembrano spaventare il golden-boy del pedale. La risposta? il primo successo al Giro d'Italia.

Bikenews offre quindi il giusto omaggio a Damiano Cunego con questa galleria d'immagini che ci accompagna dal mondiale del 1999 all'87░ Giro d'Italia

Verona 1999

_____________________________________________________________________________________________________

 

G.P. Palio del Recioto - Negrar (VR) 2001 - sul podio con Yaroslaw Popovych

____________________________________________________________________

Trofeo Matteotti, Pescara 2002

__________________________________________________________

a scuola di maglia rosa, Giro d'Italia 2003, Milano Idroscalo

scrivi a/mail to

michele.lugeri@bikenews.zzn.com