NASCE IN ABRUZZO IL CONTINENTAL CYCLING TEAM

UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE

di Michele Lugeri

 

Moscufo - Pescara, 14 aprile 2005

Gli appassionati di ciclismo giÓ da due mesi lungo le strade delle corse, davanti ai teleschermi, all'interno dei forum di internet, si saranno chiesti: "ma con chi corre Giordani?...dov'Ŕ finito Di Grande?...Missaglia Ŕ ancora in fuga chissÓ dove?..."

"...ma Duma, Belohvosciks e Pugaci stanno cercando di riformare un quartetto sovietico per la cronosquadre?"

Gli appassionati di ciclismo hanno giÓ capito che i nuovi regolamenti delle squadre dell'UCI Pro Tour hanno prodotto delle vittime illustri, lasciando fior di corridori a piedi: senza bicicletta e senza contratto. senza lavoro, per chi non avesse bene inteso.

Fortuna loro -dei corridori- e nostra -degli appassionati- in questi primi mesi di corse, un gruppo di tecnici, organizzatori e sponsor hanno lavorato sodo per creare una nuova realtÓ nel panorama ciclistico italiano.

Guai a definire il progetto come quello di una fondazione di una squadra regionale, l'organico dei ciclisti che vedremo all'opera Ŕ di chiaro livello internazionale e saprÓ ritagliarsi a suon di vittorie quello spazio che gli eventi e i regolamenti sembrava avessero negato.

Nasce cosý UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE, nasce dalla passione di imprenditori e tecnici di Pescara e dintorni: a partire dagli sforzi del team manager Antonio Iacovozzi, del preparatore atletico Stefano Giuliani (indimenticato luogotenente di Francesco Moser) e del direttore sportivo Giuseppe Lanzoni, si Ŕ formata una rosa di corridori eccellenti e dotati di elementi comuni di forte coesione nel gruppo: si tratta di una rosa di attaccanti nati, capaci di far saltare da soli gli schemi di qualsiasi corsa. Quante volte abbiamo visto in fuga - e vincere - Di Grande con Missaglia, o Duma con Giordani? il gruppo si sarebbe mai fidato a lasciar andare una fuga di passisti con Belohvosciks dentro?

Figuriamoci tutti questi attaccanti messi insieme...capaci davvero di accendere la corsa su tutti i percorsi, ondulati o di montagna.

Ma non dormiranno sonni tranquilli neanche le squadre degli sprinter: in pianura non mancheranno certo gli attacchi della UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE.

Da questo week-end, Giordani & co. si lanciano nel vivo delle corse: 70 occasioni per loro per dimostrare da metÓ aprile a metÓ ottobre per cogliere tutte le soddifazioni agonistiche e umane che sembravano ormai sparite. 70 occasioni per ripagare gli sponsor della fiducia, i fondatori per premiare la loro speranza e competenza, 70 occasioni per colmare la voglia di riscatto dei ciclisti.

70 occasioni per affermare UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE nel prossimo triennio del panorama professionistico PRO TOUR.

 

 
 

Giuseppe

DI GRANDE

Leonardo GIORDANI Gabriele MISSAGLIA  
Niklas AXELSSON Ivan DE NOBILE Daniele MARZIANI Simone BERTOLETTI  Raivis BELOHVOSCIKS
   
  Igor PUGACI Volodymir DUMA Lorenzo CARDELLINI Matteo CappŔ

L'eleganza delle nuove divise UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE

...Di Grande e Missaglia pianificano giÓ le azioni?!?!

Giuseppe Di Grande scalpita...

piccoli momenti in compagnia degli sponsor...

il tatuaggio del Gladiatore torna in gruppo

la presenza calda dei tifosi

il saluto dell'UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE team

Gigi Sgarbozza e Alessandro Fabbretti presentatori della serata

il Team

Leonardo Giordani con Volodymir Duma

Fabbretti ricorda il Giro Baby con Di Grande

Leonardo Giordani presentato da Sgarbozza

Ŕ la volta del "mister" Lanzoni

il team

Sara

Stefano Giuliani, abruzzese doc e grande attaccante nel ciclismo degli anni '80

Il "patron" Antonio Iacovozzi

Giuliani con Fabbretti e Sgarbozza

...cin-cin! alla salute dell'UNIVERSAL CAFF╔-STYLOFFICE...in bocca al lupo!

scrivi a: michele.lugeri@bikenews.it